Янв 26 2023 - Янв 26 2023

SIRENE. MITI E LEGGENDE

Ulisse e le Sirene

 
Ulisse dopo l’incontro con Tiresia riprende il suo cammino e si ritrova dinanzi all'Isola delle Sirene, ammalianti e pericolose creature rappresentate fin dai tempi più antichi come donne bellissime con metà corpo a forma di pesce, oppure con testa di donna, artigli, corpo e ali da rapace.
  Come narra il libro XII dell’Odissea, Circe aveva messo in guardia Ulisse e i suoi compagni sul fatto che le sirene avrebbero tentato di attirarli con un irresistibile canto, per poi divorarli; la maga in aggiunta aveva loro consigliato di turarsi le orecchie con della cera, in modo da resistere al loro fascino ipnotico.
  Spinto dalla curiosità Ulisse, tuttavia, tappa le orecchie solo ai compagni e da questi si fa legare all’albero maestro della nave in modo da poter ascoltare, incolume, la loro suadente voce.

Chi sono le sirene

  Le Sirene, di cui parla diffusamente Omero nell’odissea, probabilmente furono creature largamente presenti in pregresse storie dell’Antica Grecia, appartenenti alla tradizione orale. Secondo la leggenda sarebbero state generate da tre gocce di sangue sgorgate da una ferita di Acheloo, una divinità fluviale posta in lotta con Ercole. Le Sirene, stando ad una prima atavica ricostruzione iconografica, sarebbero state, come detto, creature simili alle arpie, ma comunque sempre esseri dal carattere minaccioso, subdolo e fatale.

L'ascesa di un mito

Nella tradizione ellenica classica le sirene sono generalmente rappresentate come tre sorelle - Partenope, Leucosia e Ligea - “muse del mare” dal dolcissimo canto, capaci di attirare i naviganti prima nell'oblio e poi verso l’Ade. La leggenda venne introdotta nella Magna Graecia e nell’attuale Italia, proprio dai coloni greci intorno all'VIII secolo a.C., con la grande migrazione. Esse, secondo un diffuso mito, erano compagne di giochi di Persefone e sarebbero state con lei nel momento in cui la fanciulla fu rapita da Ade. Demetra, madre di Persefone, avrebbe poi trasformato le giovinette in sirene, come punizione per non aver impedito il ratto della figlia.

Galleria

Date
  • Янв 26 2023 - Янв 26 2023

Location
  • VIA C.BORELLI,27B - 88054 - SERSALE (CZ) IT

Curatore
  • Sergio Basile

Lun — Ven: 16.30 ‒ 20.00
Sab - Dom: 16.30 ‒ 20.00

Famiglie: offerta libera Visita guidata,
gruppi e privati: 5 euro
Visita guidata e Docufilm: 7 euro

VIA C.BORELLI,27B - 88054 - SERSALE (CZ) IT
+39 334 765 6277